iLoveTrading

La speculazione nel trading on line

Con il termine speculazione si intende quel tipo di attività che il trader compie entrando nel mercato ( o usando le piattaforme dedicate al trading on line ) assumendosi alti rischi, l'esito di tale attività sarà positivo se il trend seguirà le aspettative del trader garantendogli alti profitti in tempi brevi.

La differenza tra la speculazione e gli altri sistemi di investimento offerti dal trading on line è che la previsione è personale e non è basata su un sistema statistico solido, quindi la speculazione la effettua il trader con esperienza utilizzando oltre al suo istinto piattaforme di trading on line dedicate alle speculazioni.

L'arte della speculazione con il trading on line è quella di comprendere in anticipo le operazioni future della maggioranza degli operatori.

La speculazione, soprattutto online, può essere sia rialzista che ribassista, ovvero si può comprare uno strumento finanziario per venderlo ad un prezzo maggiore di quello di acquisto oppure vendendo subito uno strumento finanziario se si ritiene che il relativo prezzo tenderà a diminuire, un'esempio è quello delle vendite allo scoperto.

Attualmente in alcuni paesi sono in approvazione alcune normative che regolano la vendita di strumenti finanziari allo scoperto perchè si ritiene che destabilizzino il mercato; in altri paesi invece, stanno regolarizzando queste operazioni perchè si ritengono stabilizzanti.

Il trader che effettua operazioni speculative sul trading on line può decidere di vendere anche strumenti finanziari che non possiede ancora, il caso delle vendite allo scoperto: scommettendo su un prezzo inferiore a quello col quale si intende entrare nel mercato per poi riacquistarli prima della scadenza del pagamento guadagnando sulla differenza tra il prezzo di vendita e quello di acquisto.

Questo accade frequentemente nel trading online, specialmente nel forex ,dove un operatore vende in base a previsioni speculative di rialzo o di abbassamento del valore di una valuta per guadagnare somme molto alte nel caso in cui le previsioni dovessero risultare corrette.