iLoveTrading

Analisi tecnica, i tre principi fondamentali

 

L'analisi tecnica ha alcuni principi di base fondamentali. Prima di vederli, possiamo dire che questo modo di fare trading si riferisce a dei metodi che mirano a prevedere in che maniera i prezzi dei titoli nei mercati finanziari possano muoversi, tramite l'uso di grafici. Ci sono molti metodi diversi di fare analisi tecnica, ma tutti si basano tutte sugli stessi principi, vale a dire sul fatto che i modelli di prezzo e l'andamento dei prezzi esistenti sul mercato possono essere individuati e sfruttati.

La Teoria di Dow è uno dei primi esempi di analisi tecnica. Da allora sono state ideate nuove tecniche e nuovi strumenti sono stati prodotti, mentre gli strumenti esistenti sono stati migliorati.

L'analisi tecnica è meno interessata al perché un prezzo si muove in una data maniera, piuttosto è interessata al fatto che il prezzo si sta muovendo in una direzione in particolare. Per un tecnico, i profitti possono essere realizzati in qualsiasi mercato. Se l'andamento dei prezzi è al rialzo, allora si cercano delle nuove opportunità di acquisto. Se invece l'andamento dei prezzi è al ribasso, il trader andrà a cercare delle nuove opportunità di vendita.

L'analisi tecnica si basa su tre principi fondamentali. Il primo è basato sulle azioni di mercato, il secondo sul fatto che il mercato si muove in un trend, mentre il terzo si basa sul fatto che la storia si ripete.

Relativamente al primo punto, significa che anche se il prezzo effettivo è un riflesso di tutto ciò che è noto e che potrebbe incidere sul mercato dell'offerta e della domanda, come ad esempio i fattori politici e il sentiment del mercato, l'analista tecnico si occupa solo dei movimenti di prezzo, non anche delle ragioni di eventuali modifiche.

Nel prossimo articolo andremo avanti a vedere nel dettaglio gli altri due principi fondamentali dell'analisi tecnica.

Nessun commento ancora

Lascia un commento